Lemax Norma’s Millinery – Recensione

C’era un elemento del vestiario tipico dell’epoca vittoriana che ne identificava il periodo in modo molto autorevole. Anche perché si tratta di un accessorio che accomunava la moda degli uomini e delle donne, pur ovviamente nelle rispettive e ovvie differenze. Stiamo parlando dell’abitudine quadi obbligata di indossare un cappello! Poteva mancare un negozio di cappelli e copricapi nel nostro villaggio? Certo che no!

La “Lemax Norma’s Millinery” ci è stata donata quasi per caso da un amico molto speciale oltre che generoso. Per la felicità delle signore del nostro villaggio: il negozio è molto frequentato, soprattutto a ridosso delle festività natalizie!

lemax Villaggi di natale lemax Villaggi di natale lemax Villaggi di natale

Ambientazione

lemax Villaggi di natale

“Norma’s Millinery” nel nostro villaggio 2019

L’edificio è realizzato da Lemax, e appartiene alla collezione “Caddington”. Come è facile intuire dalla premessa di cui sopra, si adatta benissimo al tema vittoriano. Anche perché in questo negozio i personaggi della linea “moderna”, non troveranno certo i pon pon. Entrandovi rischierebbero di sentirsi all’interno di un museo ottocentesco! Dunque, solo cappelli a testa alta, decorati e piumati per le donne.  Proprio così. La Norma’s Millinery è un edificio classico vittoriano a tutti gli effetti.  

Caratteristiche

lemax Villaggi di natale

La vetrina della “Norma’s Millinery”

Appena uscita dallo scatolo, ci si accorge subito che la casetta è piccolina. Il che non è affatto un difetto. Ma è una volta uscita dalla busta di protezione che se ne apprezzano le sue qualità globali. A cominciare dal quel colore ombroso, con tegole scure, che donano all’edificio un non so che di particolare. Guardandolo si ha infatti la sensazione di una costruzione datata, tipica e molto realistica. Di forma irregolare, spicca una bella vetrina sul lato diagonale destro. All’interno vi sono esposte 3 composizioni di cappelli con fiori e piume, poggiate su delle aste tipiche dell’epoca, che insieme al tendaggio donano alla vetrina un motivo retrò davvero d’ effetto.

Illuminazione

Come si vede dalle immagini che seguono, la “Lemax Norma’s Millinery” non emette una luce fortissima, bensì abbastanza soffusa. Ma al contempo è dotata di una trasparenza naturale così globale, che la luce traspare da tutti i lati dell’edificio come fosse una sorta di lampadario da tavolo. La vetrina stessa viene come inglobata da questo gioco luminoso, per cui esporla ad una luce esterna, rischierebbe forse di “soffocarla”. Per questo motivi, nel nostro villaggio abbiamo collocato questo negozio in un punto illuminato solo dai “gas lantern“, e l’effetto ottenuto l’ha esaltato così tanto che siamo stati davvero felici di godercelo!

Come sempre, i nostri consigli sono frutto di pareri soggettivi. Se siete in possesso di questo pezzo, mandateci le foto con i vostri adattamenti nel vostro villaggio!

lemax Villaggi di natale lemax Villaggi di natale lemax Villaggi di natale

Alimentazione

lemax Villaggi di nataleLa “Norma’s Millinery” è illuminata attraverso il “One Light String” (codice Lemax #04167), cioè il caro e vecchio bulbo a molletta, senza interruttore on/off, che assorbe circa 62mA. Il buco nel quale incastrare la molletta, si trova nel retro dell’edificio. Il bulbo è collegato attraverso il cavo elettrico ad una scatoletta per l’alimentazione a batteria (vanno inserite 3 pile AA stilo), dotata di pulsante on/off. Altrimenti è possibile collegare a sua volta la scatoletta ad un adattatore elettrico ed evitare così lo sperpero di batterie: in ogni caso è supportata la corrente a 4,5 V.

Misure

L’edifico, come già accennato, è abbastanza minuto, ma quanto basta per essere apprezzato: in fondo è un negozio di cappelli, non un centro commerciale! Lo abbiamo identificato nella categoria degli edifici piccoli. Infatti misura 16,70 cm di altezza, 14,00 cm di larghezza e 10,60 cm di profondità.

Video – Lemax Norma’s Millinery

Guida per costruire il primo Villaggio